Novena all’Immacolata

Dicembre 2018

 

 

Offriamo alla nostra preghiera e alla nostra contemplazione questa novena alla Vergine Immacolata. È lei il fondamento della nostra redenzione. Il suo Sì ha aperto le porte della Terra per accogliere Gesù. A lei il nostro grazie. Per ogni giorno è suggerito un segno che potrà essere deposto accanto ad una immagine di Maria.

30 novembre
“Eccomi, sono la serva del Signore” (Lc 1, 38)
“O Maria, la storia dell’umanità è piena di tanti ‘no’. Tu hai interrotto la catena dei nostri NO. Vogliamo seguirti e riscoprire la gioia di seguire il Signore” (card. Angelo Comastri)
Segno – una rosa

1 dicembre “Sia fatto di me secondo la tua parola” (Lc 1, 38)
“O Maria, con te vogliamo anche noi dire il nostro SI. Siamo spesso fragili, incostanti, ma pur sempre figli. Aiutaci a ripetere il tuo Eccomi.” (card. Angelo Comastri)
Segno – un rametto di ulivo

2 dicembre “Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente e santo è il suo nome” (Lc 1, 49)
“Sarai tempio e talamo del Figlio di Dio Onnipotente, diventerai regina prescelta dal tuo creatore, madre del Re di Israele.” (G. Giaquinta)
Segno – una candela

3 dicembre
“Di generazione in generazione la sua misericordia si stende su quelli che lo temono” (Lc 1, 50)
“La figlia del Re è tutta splendore, gemme e tessuto d’oro è il so vestito. E’ presentata al re in preziosi ornamenti.” (Sal 44)
Segno – una ghirlanda di fiori

4 dicembre
“Sarà grande e chiamato Figlio dell’Altissimo” (Lc 1, 32)
“Tanta ricchezza di amore e di grazia, tanto splendore di purezza, sono frutto delle divine prevenienze. Maria non ha potuto meritare niente in ordine a questi suoi altissimi privilegi; è stata solo sommersa dal suo Dio che è Amore. L’Immacolata è il santuario dell’Amore.” (Card. Ballestrero)
Segno – una spiga di grano
5 dicembre
“Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?” (Lc 1, 34)
“In lei il verbo è diventato sposo per l’umanità, per la natura umana. Quando diciamo queste cose ci rendiamo conto che balbettiamo. Ma ci pare di intravedere la sublimità del progetto di Dio, da cui la nostra vita non può prescindere. Ecco la esemplarità di Maria.” (Card. Ballestrero)
Segno – icona dell’Immacolata

6 dicembre
“Beati coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano.” (Lc 11, 27)
“Maria è la vergine dell’ascolto. Più le parole del Signore erano grandi, più lei diventava semplice.” (Card. Ballestrero)
Segno – il Vangelo

7 dicembre
“E il verbo si è fatto carne e venne ad abitare in mezzo a noi.” (Gv 1, 14)
“Tu vergine dell’ascolto e della contemplazione, madre dell’amore, sposa delle nozze eterne, intercedi per la Chiesa della quale sei l’icona purissima, perché mai si rinchiuda e mai si fermi nella sua passione per instaurare il Regno” (Papa Francesco)
Segno – Enciclica Evangelii Gaudium
Sussidio preparato da Annamaria Mazzei

 

I commenti sono chiusi.